Pitti Uomo 84: partnership WP Store e Maison Kitsune’

WP Store e Maison Kitsuné si uniscono per uno special event durante questa edizione di Pitti Immagine Uomo. Martedì 18 giugno il WP Store di Firenze ospiterà uno showcase esclusivo del dj francese Jerry Bouthier, come anteprima assoluta della nuova compilation estiva Kitsuné “Soleil Mix 2“, in uscita ufficiale il 1 ° luglio.

Maison Kitsuné ha scelto WP Store come la prima tappa del suo progetto “Tour the Stores“, una serie di presentazioni in anteprima che annunciano il lancio ufficiale della compilation. Per sottolineare questa nuova partnership tra WP e Kitsuné, assieme al dj-set sarà presentata in store una selezione di capi dalla prossima collezione a/i di Kitsuné e di merchandising esclusivo a marchio Soleil Mix che saranno da adesso in vendita nei WP Store. Lo showcase sarà anche trasmesso in tempo reale in streaming su wpstoreradio.com.

É il forte background che unisce ricerca nella moda e musica che accomuna WP e Kitsuné e questa nuova partnership sottolinea una simile visione di lifestyle. WP ha una esperienza trentennale nell’acquisizione e la distribuzione dei migliori marchi originali provenienti da tutto il mondo, offrendo una visione unica ai propri clienti. Maison Kitsuné dal 2005 è guidata dal designer giapponese Masaya Kuroki e la sua storia da sempre integra musica, moda e design.

Pitti FW13, presentazione del libro dei 30 anni

[dropcap2]P[/dropcap2]itti Immagine è stata anche l’occasione per il lancio ufficiale di “Thirty Years of Research in Style” (scheda ENG), il libro dei 30 anni di WP in collaborazione con Inventory, edito da Rizzoli, per il quale si è organizzato un aperitivo presso il  WP Store Firenze. Il cocktail ha visto la presenza di molti amici di WP. Ecco le prime foto!

Barbour a Pitti: FW13 collection

[dropcap2]A[/dropcap2]nche per la FW13 Barbour affronta le sfide dell’ autunno inverno con capi caldi, impermeabili e  con maglioni dall’aspetto robusto, ma non solo. Anche l’aspetto sartoriale  infatti svolge un ruolo importante nelle diverse collezioni e linee.

Inoltre, a partire da questa stagione la linea Beacon Heritage inizia una collaborazione stilistica con il sarto di Savile Row, Patrick Grant di Norton & Sons.

Un’impostazione che sprigiona forza domina invece i modelli da moto della collezioni Barbour International, compresa la linea Steve McQueen, le linee Heritage esplorano temi militari e temi country, mentre torna in primo piano il legame di Barbour con il mondo dell’equitazione.

L’archivio Barbour e la sua storia (con l’utilizzo di tagli e di tessuti moderni) sono le fonti d’ispirazione della linea Heritage. La collezione International trae, invece, ispirazione dalla partecipazione, quale membro del team USA, di Steve McQueen al 1964 International  Six Day Trials, gara nel corso della quale Steve McQueen  indossava una giacca Barbour International.

La gamma Heritage si sviluppa partendo da due giacconi  iconici per Barbour:  il Durham, militare e con cappuccio,  ed il Beaufort,  il capo preferito dal gentiluomo di campagna.

Beacon Heritage, Dept B, e la collezione Lifestyle comprendono capi che si ispirano a vari mondi, dalle gare di polo al tartan classico di Barbour, dallo stile da equitazione alla vita all’aria aperta.

Il cotone cerato e il trapuntato sono i motori gemelli dell’abbigliamento esterno Barbour, ma anche la lana merino e i tessuti tweed, tutti rigorosamente  made in  UK, stanno guadagnando terreno.

Nel Beacon Heritage,  troviamo  capi in cotone cerati con cera d’api, capi  in lana ed in tessuto  Tweed.

Ecco alcune foto di quanto visto a Pitti Immagine Uomo.

Baracuta a Pitti: FW13 collection

[dropcap2]W[/dropcap2]P Lavori in Corso presenta la seconda collezione Baracuta per l’autunno/inverno 2013 nel rispetto della tradizione dell’etichetta, che affonda le sue radici a Manchester, città sinonimo di pioggia , e che trova ora la sua prima declinazione in una collezione Autunnno/Inverno.

Coniugando materiali moderni, un’elevata artigianalità e dettagli straordinari, la nuova collezione risulta attuale seppur conservando i suoi elementi classici.

La gamma è composta da 15 giacche, tutte caratterizzate dalla fodera Coolmax in tartan Fraser che assicura la termoregolazione della temperatura corporea. Due nuovi colori stagionali, il marrone terra e il verde militare, vengono recuperati dagli archivi per essere inseriti nella nuova gamma di Made in UK.

Tra le novità ricordiamo una special edition del  G9 e del G4 in versione  in pelle, Leather G9 e G4, entrambi con fodera in tartan Fraser nella nuova versione “thumbnail”, realizzati con pellami italiani della migliore qualità. Per la prima volta Baracuta introduce una nuova versione del thumbnail del Fraser tartan in un lining realizzato in lana e cotone coolmax

La Core Collection Baracuta (Ivory Label) propone due range di stili. Il primo comprende un winter G9 imbottito con fodera Coolmax in lana e cotone e tartan Fraser miniaturizzato, un  eskimo con cappuccio staccabile in pelliccia shearling che conferisce alla collezione un’immagine moderna e pulita, e un nuovo trench, ispirato all’archivio  Baracuta, con gilet staccabile che funge da imbottitura.

La gamma di giacche imbottite e sovratinte comprende un bomber G9 invernale imbottito con fodera sovra tinta, e la giacca tre quarti imbottita.

Per quanto riguarda la Blue Label, continua la collaborazione con Kenichi Kusano, che si è ispirato allo stile preppy-punk per le sue creazioni.

Sono dieci i modelli presentati che seguono la linea dell’icona  G9: ne sono un esempio il  G9 e il G4  military ,  un G9 da golf, una giacca a tre quarti, un trench militare e un blazer con cintura.

Baracuta propone materiali autentici, come il velluto a coste inglese Brisbane, il Primaloft, il melton di lana caldo e il tradizionale tessuto inglese da pioggia , noto per la sua iridescenza. Senza dimenticare imbottitura tecnica e fodera staccabile per assicurare il massimo l’isolamento termico.

Black Harrington è una categoria che va ad aggiungersi alla gamma e che si ispira all’era punk, una sotto-cultura chiave del marchio iconico, che propone denim, velluto a coste e pelle realizzati esclusivamente in  nero.

Tutti i capi della gamma Blue Label sono stati realizzati utilizzando materiali italiani della migliore qualità.

Per completare la collezione il marchio ha inserito un programma gift pack, che presenta prodotti caratterizzati dall’iconico tartan Fraser. Baracuta ha fatto squadra con altri marchi britannici intramontabili, tra cui Moon, Smart Turnout London e Fulton: ed è così che lo splendido tartan impreziosisce ombrelli, cravatte,  bow ties, cinture, sciarpe e loungewear, sia nella versione classica che in una nuova versione thumbnail.

Woolrich John Rich & Bros: nuova collezione FW13 Donna

[dropcap2]P[/dropcap2]er la Fall Winter 2013 WP lancia una collezione Woolrich John Rich & Bros donna completamente rinnovata, con nuovi volumi, nuovi tessuti e una nuova femminilità.  Grazie alla rivisitazione di affascinanti lane storiche e di pattern esclusivi dei primi del ‘900,  la collezione ripropone il DNA originale del marchio, declinandolo in capi femminili e sofisticati. Di chiara matrice outdoor, la collezione reinterpreta la donna Woolrich con uno stile tipicamente urbano e contemporaneo, in una varietà di capospalla e total look, dove nuove linee e nuovi volumi vengono sviluppati su tessuti particolarmente femminili, quali ad esempio seta e garza di lana, rigorosamente Made in Italy di altissima qualità.

Tutta la collezione, ruota intorno ad un gioco di sovrapposizioni ed abbinamenti innovativi, che la contraddistingue per un’estetica casual-sofisticata della  “gentlewoman” contemporanea.

Una collezione che mixa con ironia pezzi rubati dal guardaroba maschile a pezzi più romantici e tipicamente femminili, con un approccio easy ed elegante.

Woolrich John Rich & Bros: nuova collezione FW13 Uomo a Pitti


[dropcap2]W[/dropcap2]oolrich John Rich & Bros per la collezione Fall Winter 2013 identifica due temi principali TOWN CONCEPTMOUNTAIN CONCEPT. Dall’intepretazione tailoring dell’”Americana” alle performances tecniche del nuovo Outdoor Teton Group, la collezione presenta un ampio range di  nuovo outerwear e sportswear e dei  key looks che spaziano dal mountain outdoor style fino a uno stile tailored sofisticato.

Le novità riguardano diversi capi tra cui l’iconico Arctic Park con diverse special edition: il Loden Arctic Parka DF realizzato in Austria, l’Artic Parka Woolrich realizzato con tessuto loro piana storm system completamente idrorepellente con 100% lana italiana, lo Shearling Arctic Parka in Supima cotton con interno e cappuccio in montone, e infine il Camou Arctic Parka DF in wind e waterproof nylon.

Le novità di questa collezione non finiscono qui: ci sono moltissimi dettagli che saremo lieti di mostrarvi nei dettagli al Padiglione Delle Ghiaia n.16.

 

 

 

 

 

 

 

 

Pitti per la FW13, si inizia

E’ cominciata stamani l’edizione 2013 di Pitti Immagine. La WP Area è al n.16 di Padiglione Delle Ghiaia dove vi aspettiamo per mostrarvi le ultime novità per la prossima collezione autunno-inverno.

Per il secondo giorno, alle 18.30 alle 22 al WP Store Firenze in via della Vigna Nuova 75/r, ci sarà un cocktail per il lancio di “Thirty Years of Research in Style“, il libro dei 30 anni di WP in collaborazione con Inventory, edito da Rizzoli.

WP per Pitti Immagine Uomo

[dropcap2]A[/dropcap2]nche quest’anno, a Pitti Immagine Uomo ci sarà uno spazio dedicato ai marchi del mondo WP: da Woolrich John Rich & Bros a Barbour, da Blundstone a B.D. Baggies, da Woolen Mills all’ultimo arrivato Baracuta, saranno presentate le collezioni per la stagione FW13. Sono tantissime le novità di quest’anno e le piacevoli sorprese che vi racconteremo su questo blog.

L’appuntamento è da domani all’11 gennaio presso la WP Area al Padiglione delle Ghiaia.

Kenny Kusano per la nuova collezione Baracuta Spring Summer 2013, firmata WP Lavori in Corso

[dropcap2]D[/dropcap2]esigner della nuova Blue Label di Baracuta, il lavoro di Kenny Kusano, secondo Andrea Canè e Marco Bazzoni, si è concentrato soprattutto sui dettagli che lo hanno reso famoso e sull’utilizzo di alcuni materiali in linea con la storia di Baracuta.

L’idea di Kenny è stata quella di portare nella collezione tessuti come l’herringbone e il poplin, materiali tradizionalmente ad appannaggio dell’esercito, e di introdurre alcuni elementi come la tasca obliqua e il taschino sulla manica a ricordare il mondo militare.

Nella foto Kenny con il suo capo preferito, disegnato per la collezione SS13.