Amapola, Formentera

(tratto dal WP Mag, a firma di Roberta Pezzi)

[dropcap2]I[/dropcap2]ncontriamo Elena, la creatrice del marchio Amapola Formentera, un giorno di febbraio in una Bologna straordinariamente immersa nella neve. Da subito sentiamo il calore, la passione e la tranquillità che Elena porta dentro al WP Store di Bologna.

Ci racconta con molta semplicità della scelta di vivere a Formentera con il marito molto anni fa e del desiderio spontaneo di creatività, di cominciare a creare dei piccoli oggetti scegliendone con cura le forme e i materiali. Ci stupisce molto la semplicità del processo, il gusto per i colori e la piacevolezza dei materiali.

All’inizio una piccola collezione di borse, un primo modo per esercitare la creatività ed affinare il gusto per i colori, le forme ed i materiali. Poi una collezione di abiti perfetti al mare, quanto freschi e leggeri in città. Facciamo indossare i vestiti alle ragazze del nostro negozio e scopriamo una collezione femminile e raffinata.

Elena ci racconta atmosfere dilatate, rarefatte, dai colori intensi. Di un luogo di grande pace dove la sua creatività trova la strada per emergere, pur nella difficoltà di reperire i materiali. Ci racconta infatti come qualsiasi cosa sia complicata su una piccola isola, dalla ricerca di un bottone al trovare la giusta manodopera. E forse è proprio per questo che arriva l’estremo amore per ogni abito, meticolosamente curato e definito nei minimi dettagli.

Dobbiamo quasi insistere invece per farci raccontare della sua isola, della “solitaria” Formentera nei periodi in cui non ci sono i turisti a riempire le spiagge. Ci parla della Mola, il punto più alto, il più solitario, il suo preferito, ma è un segreto e non lo vuole svelare proprio a tutti.

L’articolo con l’intervista esclusiva continua su WP Mag, in italiano e in inglese, pag. 56. 

Autore: WP Lavori

WP Lavori in Corso, da 30 anni ricerca e passioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *